La visita iridologica


Con l'ausilio delle mappe, l'uomo ha da sempre portato avanti le sue scoperte e si è spinto verso orizzonti che ancora non conosceva.
La lettura dell'iride ci fa consultare la nostra mappa, ci permette di rientrare in contatto con quello che il nostro corpo e la nostra mente esprimono mentre noi ...ci stiamo occupando di altre cose che consideriamo più urgenti.


La visita è indolore.
Consta di due foto, una per iride, con una telecamera fotografica predisposta al suo ingrandimento.
Questo mi permette di vederla e di mostrarla a te, indicando passo passo durante il dialogo che punto siamo osservando e a quale organo corrisponde.

La lettura dell'iride è un dialogo con l'iridologo che parte dalle urgenze del momento per arrivare con naturalezza alle loro cause primarie; andremo a conoscere la vera causa di un sintomo, senza limitarci a curarne gli effetti. 


L'iridologia fa parte delle discipline olistiche, per questo guarda il malato e non la malattia.
Prende l'uomo in considerazione nei suoi tre aspetti fondamentali ed imprescindibili: fisico, mentale, emozionale.

Avete mai visto, infatti, uno stomaco passeggiar da solo? O un'articolazione?

Questi organi, come tutti gli altri, si comportano nell'organismo come "lo stomaco di..." o "l'articolazione di...".

Siamo tutti diversi e tutti dei mondi complessi. 
Ecco, l'iridologia ci aiuta a riappropriarci di questa grande verità.


Un momento da dedicare a se stessi.
Perché gli occhi sono lo specchio dell'anima.